• Sport
  • sabato 31 Gennaio 2015

Fognini e Bolelli hanno vinto gli Australian Open

I due tennisti italiani hanno battuto nel doppio i francesi Mahut e Herbert: è la loro prima vittoria in uno Slam

Simone Bolelli e Fabio Fognini hanno vinto la finale del doppio degli Australian Open di tennis che si stanno giocando a Melbourne, in Australia: hanno battuto per due set a zero (6-4, 6-4) i francesi Nicolas Mahut e Pierre-Hugues Herbert.

Durante la premiazione, Fognini ha detto a Bolelli: «Chicco, abbiamo vinto uno Slam, cazzo».

Era la prima volta negli ultimi 38 anni che un tennista italiano accedeva a una finale di un torneo che fa parte del “Grande Slam”, uno dei quattro tornei di tennis più importanti dell’anno (oltre agli Open di Australia, lo US Open, il Roland Garros e Wimbledon). L’ultima volta era accaduto nel 1976, quando Adriano Panatta vinse il Roland Garros, in Francia, contro lo statunitense Harold Solomon.

Bolelli e Fognini hanno rispettivamente 29 e 27 anni. Sono la seconda coppia di tennisti italiani ad aver ottenuto accesso a una finale di doppio in un torneo del Grande Slam (Panatta infatti vinse il singolo). I primi, e fino ad oggi unici, furono Nicola Pietrangeli e Orlando Sirola, che ottennero l’accesso a una finale Grande Slam per tre volte. La prima nel 1955, quando persero la finale del Roland Garros contro gli americani Vic Seixas e Tony Trabert. La seconda nel 1956, quando persero la finale di Wimbledon contro gli australiani Lew Hoad e Ken Rosewall; e infine nel 1959, quando vinsero il Roland Garros battendo in finale gli australiani Roy Emerson e Neale Fraser.

foto: Quinn Rooney/Getty Images