Dubsmash cosa diavolo è?

Cose minime da sapere sull'app dei video "doppiati" che hanno invaso Facebook

Da metà novembre è possibile scaricare per iPhone e Android un’app che si chiama Dubsmash, i cui prodotti probabilmente avete già visto invadere le vostre pagine di Facebook se non utilizzato direttamente. Dubsmash permette di girare dei brevi video inquadrando se stessi con la fotocamera del cellulare: nei video si possono doppiare in playback le frasi più famose di film, serie televisive, personaggi famosi dello sport o della musica, oppure un audio caricato direttamente dall’utente. I video possono poi essere caricati su su Youtube, Twitter, Facebook o inviati agli amici via Whatsapp. Una cosa tipo questa, per capirci:

Dubsmash è stata inventata in Germania da tre giovani programmatori, Jonas Drüppel, Roland Grenke e Daniel Taschik: si sono conosciuti a un hackathon – un evento per esperti di software e informatica – e hanno deciso di fondare insieme una società nel 2013. Dubsmash non è la loro prima app: le versioni precedenti – una si chiamava Starlize e permetteva di creare video musicali – non hanno avuto grande successo. I tre hanno migliorato le idee precedenti e hanno creato Dubsmash, che è più intuitiva e veloce e sta avendo un grande successo. Grenke ha detto: «Già nella fase beta di ottobre avevamo avuto ottimi feedback e avevamo capito di aver trovato qualcosa che molti consideravano interessante».

IMG_0026L’app richiede un’iscrizione, prima di utilizzarla, e contiene un lungo elenco di possibili suoni o frasi, suddivisi in categorie di genere (come animali, cartoni, commedie etc) da scegliere, per partire poi con il doppiaggio.

Una volta decisa la frase o il suono che si vuole doppiare, si seleziona la traccia audio scelta e l’app apre automaticamente la fotocamera del cellulare per cominciare a registrare il video. Si possono anche caricare audio, con l’opzione “aggiungi un suono” o dalla pagina Dubloader.

Alla fine della traccia audio l’app chiede se siete soddisfatti del risultato – visibile in alto sullo schermo – o se volete fare un’altra prova. Si possono aggiungere anche testi o emoticon.

Il risultato dovrebbe essere più o meno questo:

Video di presentazione di Dubsmash