• Sport
  • domenica 9 novembre 2014

Tutti i trofei vinti da Alessandro Del Piero

Anno per anno, una foto per ciascuno: di uno che ne ha vinti moltissimi, e forse meno di quanti ne avrebbe meritati (e che oggi compie 40 anni)

Alessandro Del Piero è nato quarant’anni fa oggi, a Conegliano, in provincia di Treviso. È stato uno dei migliori calciatori italiani di sempre, e uno dei migliori attaccanti degli ultimi anni. È stato il giocatore simbolo della Juventus di Marcello Lippi, la squadra che nella seconda metà degli anni Novanta ha dominato per anni in Italia. Con quella Juventus, Del Piero ha vinto anche la Champions League. Ha persino inventato una specie di modo di tirare, a giro sul secondo palo, dall’esterno dell’area: il noto gol “alla Del Piero”.

Parecchie partite e qualche infortunio più tardi, Del Piero ha ottenuto da capitano il primo scudetto della nuova Juventus di Antonio Conte (dopo i famosi due scudetti revocati alla Juve, a metà degli anni Duemila). Nel frattempo, ha continuato a segnare moltissimo sia nella Juventus – è stato anche capocannoniere della Serie A, nel 2008 – che in nazionale – è suo uno dei gol più belli dell’Italia nel corso dei Mondiali del 2006, quello contro la Germania in semifinale. Dopo, nonostante potesse continuare a giocare a buoni livelli, si è inventato una seconda carriera: prima è andato in Australia, dove prendeva meno soldi di quelli che avrebbe potuto ottenere, per esempio, in Qatar. Lì ha giocato per una delle squadre più scarse della A-League. Poi è andato in India a giocare con i Dehli Dynamos, in una specie di supercampionato disputato anche da altre leggende del calcio europeo. E non è ancora chiaro quanto andrà avanti: a riguardo, ha detto solo che sa di «non potere andare avanti fino a 90 anni».

Mostra commenti ( )