• Sport
  • giovedì 9 ottobre 2014

Il gol più bello di Pelè, ricreato in digitale

È stato ricreato in digitale perché non ne esistono foto o video: pare effettivamente un gran gol, visto così

Negli ultimi giorni è circolato molto online il video di un gol fatto da Pelé, uno dei giocatori più forti nella storia del calcio, realizzato quando aveva 18 anni – nel 1959 – durante una partita fra Santos e Atlético Juventus, due squadre di San Paolo, in Brasile. Il video è però frutto di una ricreazione in digitale dell’azione che portò al gol: nonostante sia considerato da molti il gol più bello della carriera di Pelé (che nel Santos, dove ha giocato fra il 1956 e il 1974, ne ha segnati 1088), non esistono video o foto dell’azione. Del gol, si sa solo che Pelé saltò con un “sombrero” – un particolare tipo di dribbling in cui un giocatore, per saltarne un altro, fa passare la palla al di sopra di quest’ultimo, superandolo – due difensori e il portiere della Juventus, oltretutto senza mai far rimbalzare a terra il pallone. Non è chiaro chi abbia creato il video.

Nel 1959, Pelé giocava nel Santos già da tre stagioni: in quella precedente, a 17 anni, riuscì a segnare 58 gol in 38 partite del campionato Paulista, il più importante torneo di calcio dello stato di San Paolo. Pelé si ritirò dal calcio nel 1977, dopo tre stagioni negli Stati Uniti con i New York Cosmos.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.