Le fotografie di Marco Longari da Gaza

La guerra nella Striscia di Gaza nelle immagini di un bravo e premiato fotoreporter italiano, scelto da Time nel 2012 come miglior fotografo di news del mondo

Tra le centinaia di fotografie terribili scattate nella Striscia di Gaza e diffuse nelle ultime settimane dalle agenzie fotografiche internazionali, quelle di Marco Longari sono tra quelle circolate di più, sia sui social network che sui grandi giornali di mezzo mondo: più di una volta, per esempio, sono state pubblicate sulla prima pagina del New York Times. Marco Longari è un fotoreporter italiano di 48 anni che ha vissuto a lungo a Gerusalemme e che negli ultimi anni ha lavorato in diversi paesi e fotografato molti eventi importanti: dalle manifestazioni della cosiddetta Primavera araba all’incursione israeliana a Gaza del novembre 2012, dalle prime elezioni in Egitto dopo la fine di Mubarak fino alla guerra in Siria. È laureato all’Istituto Superiore di Fotografia di Roma, lavora per Agence France Presse (AFP) e nel 2012 è stato scelto da Time come miglior fotografo di news al mondo.

[Attenzione: alcune immagini sono piuttosto crude e impressionanti]

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.