• Italia
  • domenica 3 Agosto 2014

L’alluvione in provincia di Treviso

Un torrente in piena ha travolto una festa nel paese di Refrontolo: sono morte quattro persone e altre cinque sono ferite gravemente

Quattro persone sono morte e altre venti sono rimaste ferite a Refrontolo, un comune in provincia di Treviso, dopo che un torrente esondato ha travolto una festa di paese a cui stavano partecipando più di cento persone. Il torrente è esondato intorno alle 22.30 nell’area del Molinetto della Croda, uno spazio aperto vicino al torrente Lierza dove si stava svolgendo la “Festa degli uomini”.

Alcuni dei presenti hanno raccontato che quando il torrente ha rotto gli argini è stato come essere travolti da «Una valanga di fango. C’erano persone che si aggrappavano ai rami per non essere inghiottite dall’acqua». L’alluvione ha anche causato diverse frane, isolando alcune strade e bloccando circa duecento persone in alcuni ristoranti sulle colline trevigiane.