• postit
  • mercoledì 4 Giugno 2014

Mehdi Nemmouche, l’uomo arrestato domenica scorsa a Marsiglia per la sparatoria al Museo Ebraico di Bruxelles, ha rifiutato l’estradizione in Belgio e sarà processato in Francia

Nemmouche – che ha 29 anni ed è di nazionalità francese – era stato arrestato domenica 1 giugno a Marsiglia, in Francia, con l’accusa di essere l’autore della sparatoria al Museo Ebraico di Bruxelles, in Belgio, dove il 24 maggio furono uccise tre persone e una quarta rimase gravemente ferita. È stato arrestato durante un controllo di routine e gli sono stati trovati addosso un AK-47, un fucile d’assalto dello stesso modello utilizzato nella sparatoria di Bruxelles, e una pistola. Nemmouche aveva con sé anche una videocamera su cui era registrato un video della durata di 40 secondi in cui confessava di essere l’autore dell’attacco. Al momento dell’arresto, stava viaggiando su un autobus diretto da Amsterdam a Marsiglia via Bruxelles.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.