• Italia
  • martedì 15 Aprile 2014

Cose da sapere su Luisa Todini, nuovo presidente di Poste

La sua famiglia è proprietaria di un grande gruppo industriale, a 28 anni fu eletta europarlamentare con Forza Italia

Luisa Todini è stata nominata dal governo nuovo presidente di Poste Italiane. Todini è nata a Perugia nel 1966 e la sua famiglia è proprietaria di un grande gruppo industriale nel settore delle costruzioni.

A 28 anni era stata eletta deputata europea alle elezioni del 1994 nelle liste di Forza Italia: in quei giorni i quotidiani mettevano il suo nome tra quelli dei “nuovi Berlusconi” (Berlusconi si era appena messo a fare politica). Scriveva Repubblica:

Nel campo dei vincitori, accanto ai “piccoli” – nerbo delle truppe di Forza Italia e della Lega – si è fatto avanti anche qualche big del mattone, delle industrie agroalimentari e perfino della televisione, con un dispiegamento di risorse finanziarie da far invidia a un candidato alla Casa Bianca. E’ il caso del gruppo Todini di Perugia, un impero fondato sul cemento delle grandi opere e delle infrastrutture che negli ultimi anni si è allargato al campo alberghiero, al settore agro-vinicolo e alla zootecnia. Biglietto da visita: 2600 dipendenti e 600 miliardi di fatturato. A rappresentare la famiglia è la giovane Luisa, 27 anni, consigliere delegato della TodiniFinanziaria e della Costruzioni Generali. Da un anno coordina gli investimenti del gruppo all’ estero. […] “Perché tanto interesse, ora, per la politica attiva? Con le vecchie logiche farsi eleggere andava a scapito di se stessi – urla al telefonino Luisa Todini mentre corre da un meeting all’ altro – schierarsi apertamente con un partito voleva dire tagliarsi una fetta di mercato, oggi si può applicare la logica imprenditoriale alla politica e in questo Berlusconi è una garanzia”.

Luisa Todini è proprietaria della Todini Finanziaria Spa e della Domus Etruria Srl. Dal 2010 al 2012 è stata presidente della FIEC (Federazione industria europea delle costruzioni) e nel 2012 è stata eletta consigliera d’amministrazione della RAI in quota centrodestra. Negli ultimi anni ha partecipato più volte ai talk show politici televisivi.

foto: Roberto Monaldo / LaPresse