• Tecnologia
  • Questo articolo ha più di otto anni

Che cos’è Amazon Dash?

La società di e-commerce si è inventata un modo per fare acquisti online con un telecomando wi-fi (solo negli Stati Uniti, per ora)

Amazon, tra le più grandi società di e-commerce al mondo, ha da poco presentato un nuovo prodotto chiamato Amazon Dash, che sarà diffuso in via sperimentale sul mercato statunitense per alcuni clienti che utilizzano il servizio Fresh, quello che permette di fare spese alimentari su Amazon in alcune aree degli Stati Uniti (sud della California, San Francisco e Seattle). In pratica, Amazon Dash è un piccolo telecomando che consentirà di acquistare su Amazon Fresh prodotti che saranno recapitati in giornata, senza dover fare ordini tramite un computer: è un dispositivo Wi-Fi dotato di un lettore di codici a barre e di un microfono, e sarà direttamente connesso all’account Amazon Fresh di ciascun cliente (il servizio Prime Fresh costa attualmente 300 dollari all’anno).

L’idea è che il cliente scansioni in casa il codice a barre del prodotto che sta esaurendo – una bottiglia di latte, una scatola di biscotti, una confezione di cereali – e che ha intenzione di riacquistare, o in alternativa potrà dettare a voce il nome di un prodotto che non possiede azionando il microfono del dispositivo: i prodotti segnalati saranno messi nella “lista della spesa” e pronti per essere ordinati. La nuova iniziativa di Amazon precede un imminente ampliamento del servizio Fresh, che sarà esteso ad altre 20 aree urbane – anche al di fuori degli Stati Uniti – entro la fine del 2014.

Un portavoce di Amazon ha spiegato che attualmente il servizio Fresh permette di acquistare circa 500mila prodotti diversi e che ora, grazie a Dash, sarà ancora più semplice e veloce ordinarli.

Nei giorni scorsi Amazon aveva presentato un altro dispositivo portatile, Fire TV, una scatoletta da collegare alla TV che permette di guardare i video in streaming, molto simile ad altri prodotti dei concorrenti – Apple, Google – per vedere film, o acquistare e noleggiare film e serie televisive.