• Sport
  • lunedì 31 Marzo 2014

Napoli-Juve in 15 fotografie

Il Napoli ha vinto 2-0, la Juve in campionato aveva perso soltanto un'altra volta (e resta stra-prima in classifica)

Domenica 30 marzo il Napoli ha battuto la Juventus per 2-0 nella 31esima giornata della Serie A, grazie ai gol di José Maria Callejon nel primo tempo e di Dries Mertens nel secondo tempo.

Per la Juventus è stata la seconda sconfitta della stagione in campionato, dopo la prima contro la Fiorentina nel girone di andata, ma il vantaggio accumulato grazie alle moltissime vittorie nelle giornate precedenti fa sì che sia ancora saldamente al primo posto in classifica. Per il Napoli è stata l’ennesima importante vittoria in casa di questa stagione, dopo quelle contro Roma, Inter e Milan in Serie A, e Borussia Dortmund, Arsenal e Olympique Marsiglia in Champions League.

Le prime posizioni in classifica vedono ora la Juventus prima con 81 punti, la Roma seconda con 70 punti e una partita da giocare, il Napoli terzo con 64 punti; sia la Roma che soprattutto la Juventus stanno andando fin qui molto più forte rispetto alle prime in classifica nelle scorse stagioni: l’anno scorso a questo punto la Juventus era prima con 71 punti e il Napoli secondo con 62.

Rudi Garcia l’aveva detto dopo il successo della Roma a Sassuolo: “Stasera spero vinca il Napoli: potremmo essere più vicini alla vetta”. E così è stato: la Juventus ha perso al San Paolo e i giallorossi sono adesso a 11 punti che però potrebbero diventare 8 mercoledì dopo il recupero contro il Parma. E’ presto per dire se il discorso scudetto sia riaperto, però la Juve è chiaramente stanca e a Napoli è stata nettamente sconfitta. L’assenza di Tevez si è sentita moltissimo, i bianconeri hanno tirato una volta sola in porta e hanno confermato una preoccupante involuzione di gioco. Applausi, invece, al Napoli di Benitez: sempre in partita, accorto in difesa, propositivo in avanti e pronto a sfruttare gli errori di una Juve svagata.

(continua a leggere sul sito della Gazzetta)