• Mondo
  • lunedì 3 Marzo 2014

Il fondo di un lago in Kosovo, a causa della siccità

È rimasto senza acqua, diversi volontari ne hanno approfittato per ripulirne il fondo: le foto

A causa delle scarse precipitazioni, la siccità sta diventando un problema sempre più significativo, e la mancanza di risorse idriche rischia di lasciare senza acqua la capitale Pristina e i suoi 400 mila abitanti. Le poche piogge, oltre ad aver praticamente svuotato i serbatoi di acqua potabile del paese, hanno abbassato drasticamente il livello del lago Badovac – a circa 15 chilometri a sud della capitale – che serve per l’approvvigionamento idrico di gran parte dei cittadini di Pristina e delle province vicine. Circa 200 volontari sono da qualche giorno al lavoro per ripulire il fondo del lago.