• Sport
  • venerdì 14 Febbraio 2014

Le calde Olimpiadi invernali di Sochi

Ieri la temperatura ha raggiunto i 15 gradi: tra gente che prende il sole e sciatori in canottiera, le foto che arrivano rovinano un po' l'immaginario

Organizzare le Olimpiadi invernali in una città dal clima subtropicale come Sochi era sembrata, dall’inizio, una decisione curiosa. Le immagini delle piste innevate fin qui hanno aiutato a conciliare i Giochi con il nostro immaginario montanaro fatto di panorami imbiancati, abeti innevati, caminetti e caldi rifugi, ma la temperatura è piuttosto mite e giovedì ha raggiunto i 15 gradi. Allora anche da quelle parti in molti si sono tolti gli scarponi e le tute da sci e si sono messi comodi, spaparanzati sui prati a prendere il sole o in spiaggia. Anche sulle piste da sci, più in alto sulle montagne, il caldo si è fatto sentire: come dimostrano le immagini inusuali di sciatori in canotta (che, probabilmente, ci rovineranno tutte le prossime Olimpiadi invernali).

P.S. Se vi divertono queste cose, qualcuno ha fatto un sito a cui potete chiedere se in un’altra città che volete voi ‘fa più freddo che a Sochi‘. È piuttosto buffo, per esempio, scoprire che a Pizzo Calabro, sì, fa più freddo che a Sochi.

Lo speciale del Post su Sochi 2014