• Mondo
  • domenica 15 Dicembre 2013

I funerali di Mandela

È stato sepolto oggi a Qunu, il suo villaggio natale, dopo 10 giorni di commemorazioni a cui hanno partecipato più di 100 mila persone

Domenica 15 dicembre, dopo dieci giorni di celebrazioni, il corpo di Nelson Mandela è stato sepolto nel cimitero di Qunu, il suo villaggio natale. Il servizio funebre si è svolto sotto un grande tendone eretto fuori dalla fattoria della famiglia Mandela. La cerimonia di sepoltura è stato un rito più “privato” rispetto alla commemorazione che si è tenuta martedì allo stadio di Johannesburg. Circa 4.500 persone, tra cui molti politici africani, hanno partecipato al funerale.

Sabato 14 dicembre il corpo di Mandela era stato trasportato da Johannesburg al villaggio di Qunu, dove è stato preso in consegna dai familiari che lo hanno trasportato nella fattoria. Qui è stato vegliato per tutta la notte nel corso di una cerimonia privata (qui la CNN ha spiegato come si sono svolti i riti di questi ultimi giorni).

Fuori dalla fattoria è stato preparato un grande tendone dove si è svolta l’ultima parte del rito prima della sepoltura. Il corpo di Mandela era circondato da 95 candele, un numero pari ai suoi anni. Diverse personalità hanno partecipato alla cerimonia di questa mattina, tra cui: l’arcivescovo Desmond Tutu, il principe Carlo d’Inghilterra e l’attivista per i diritti civili Jesse Jackson.

Secondo le tradizioni degli Xhosa, il gruppo etnico a cui apparteneva Mandela, il corpo deve essere sepolto nel momento in cui il sole è più alto, cioè, in questa stagione dell’anno, tra mezzogiorno e le due di pomeriggio. La cerimonia è terminata alle mezzogiorno, le undici in Italia. Il corpo è stato trasportato sul luogo della sepoltura sopra l’affusto di un cannone, scortato da una numerosa guardia d’onore in alta uniforme.

Poco prima dell’una di pomeriggio le telecamere della televisione di stato che avevano seguito l’evento si sono allontana dal luogo della sepoltura per rispetto ed il corpo è stato inumato. Il corpo è stato sepolto nel cimitero del villaggio di Qunu, dove si trovano già alcuni dei parenti di Mandela. Il governo sudafricano stima che negli ultimi giorni almeno 100 mila persone abbiano partecipato alle celebrazioni.