La decadenza di Berlusconi si voterà il 27 novembre

L'ha deciso la conferenza dei capigruppo, lo confermerà probabilmente l'aula oggi pomeriggio

La conferenza dei capigruppo del Senato ha calendarizzato per il 27 novembre il voto sulla decadenza da senatore di Silvio Berlusconi, condannato per frode fiscale e all’interdizione temporanea dai pubblici uffici. La conferenza non ha deciso all’unanimità, ragione per cui probabilmente la decisione dovrà essere confermata dall’aula del Senato questo pomeriggio.

Il 27 novembre l’Aula del Senato voterà sulla decadenza di Silvio Berlusconi.Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo di palazzo Madama. I presidenti dei gruppi, nella precedente riunione, avevano approvato a maggioranza l’agenda dei lavori dell’assemblea, prevedendo l’approvazione della legge di stabiità fra il 18 e il 22 novembre. Al calendario dei lavori si era opposto il Movimento 5 Stelle perché non era stata inserita proprio la questione della decadenza. Per quanto riguarda i tempi, i falchi puntano a far slittare a fine novembre, o anche ai primi di dicembre, il voto dell’Aula. Per il Cavaliere uno slittamento potrebbe costituire l’occasione per evitare la rottura all’interno del partito.

(continua a leggere sul sito del Sole 24 Ore)

foto: Mauro Scrobogna /LaPresse