Alfano e le primarie del centrodestra (parte seconda)

Il Corriere della Sera ha pubblicato oggi, lunedì 4 novembre, alcuni estratti dal nuovo libro di Bruno Vespa. In un passaggio, il vicepresidente del Consiglio ed ex segretario del PdL Angelino Alfano ripropone le elezioni primarie come criterio di selezione del prossimo candidato premier del centrodestra:

«La mia idea non è cambiata rispetto alla fine del 2012 quando lanciammo le primarie. Alle prossime elezioni, il nostro candidato dovrà essere scelto attraverso primarie il più aperte possibile, alle quali partecipi il più alto numero di simpatizzanti»

Alfano aveva già fatto una dichiarazione simile – con toni anche più formali – tramite il proprio account Twitter, il 22 novembre 2012, salvo poi cambiare idea alcuni giorni più tardi.