• Mondo
  • martedì 29 ottobre 2013

Le foto del maltempo nel nord Europa

Ha provocato in tutto almeno 13 morti e moltissimi problemi in almeno quattro paesi: ora si è spostata verso la Svezia e la Danimarca

Lunedì 28 ottobre 13 persone sono morte a causa di una forte tempesta che ha interessato il nord Europa: dopo aver colpito gran parte del Regno Unito, si è spostata nelle zone costiere di Francia, Paesi Bassi, Germania e Belgio. Sette persone sono morte in Germania e quattro nel Regno Unito. Una donna è stata colpita dalla caduta di un albero mentre andava in bicicletta ad Amsterdam, mentre un’altra donna è morta in Bretagna, nel nord della Francia. La tempesta, che secondo alcuni meteorologi è la più forte del Regno Unito negli ultimi anni, è stata soprannominata “tempesta di San Giuda” perché è arrivata il 28 ottobre giorno in cui viene celebrato il santo ogni anno.

Lunedì mattina sono stati cancellati centinaia di voli nel nord Europa: ci sono stati problemi per tutti i mezzi di trasporto, e in particolare per i traghetti nel canale della Manica (che sono stati in gran parte sospesi). La stazione ferroviaria centrale di Amsterdam è rimasta chiusa. In Regno Unito circa 600 mila case sono rimaste senza elettricità; 60 mila lo sono tuttora. Due reattori di una centrale nucleare nel Kent, in Inghilterra, sono stati chiusi per precauzione a causa dei frequenti blackout. La tempesta è arrivata da poco anche nelle città costiere di Svezia e Danimarca, dove molti collegamenti con le isole sono stati sospesi: la pioggia nelle altre zone è diminuita, ma la situazione potrebbe peggiorare di nuovo nei prossimi tre giorni.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.