John Paulson ha comprato Steinway

Un milionario gestore di hedge fund ha comprato la famosa società di pianoforti per 512 milioni di dollari (lui già ne aveva tre, di pianoforti)

La Paulson & Co. Inc., società di gestione di investimenti specializzata in hedge fund fondata dal milionario John Paulson, ha annunciato l’acquisto della Steinway Musical Instruments, una delle aziende produttrici di strumenti musicali più famose al mondo. Il consiglio di amministrazione di Steinway ha accettato un’offerta di 512 milioni di dollari (circa 383 milioni di euro), pari a 40 dollari per azione.

Paulson aveva già presentato un’offerta d’acquisto da 477 milioni di dollari (circa 358 milioni di euro), che superava di 39 milioni di dollari quella presentata circa sei settimane fa da Kohlberg & Co., un fondo di investimento privato, che successivamente – il 13 agosto – aveva comunicato che non avrebbe eguagliato l’offerta, pari a 38 dollari per azione. Steinway ha annunciato che pagherà a Kohlberg & Co. 6,7 milioni di dollari come tassa di terminazione della trattativa. Dopo la diffusione della notizia, mercoledì 14 agosto le azioni della Steinway hanno chiuso a 41,29 dollari, con un rialzo dell’8 per cento alla borsa di New York. Ora, secondo i termini dell’accordo, una società affiliata alla Paulson presenterà entro cinque giorni un’offerta per acquisire tutte le azioni ordinarie in circolazione della Steinway, ritirandola dal mercato a trasformandola in una società privata.

La Paulson & Co. è specializzata nella gestione di mutui, oro e altri tipi di attività finanziarie. Tra le sue proprietà ci sono molte quote azionarie in compagnie importanti, ma fino a oggi non aveva mai posseduto un’intera società a titolo definitivo. La società è stata fondata nel 1994 e la sua sede è a New York: secondo i dati del giugno 2012, il suo valore è pari a circa 24 miliardi di dollari.

John Paulson, milionario gestore di hedge fund nonché possessore di tre pianoforti Steinway, ha rassicurato che l’attuale assetto della società rappresenterà la base da cui espandersi, per mantenere la qualità degli strumenti musicali prodotti. Ha detto inoltre di voler investire nei mercati esteri, per aumentare le vendite degli strumenti musicali di Steinway, in particolare dei pianoforti.

Steinway possiede molti famosi marchi di strumenti musicali, fra cui Ludwig per le batterie acustiche e Leblanc per clarinetti, ma è stata creata a partire dalla Steinway & Sons, uno dei più famosi produttori di pianoforti da concerto del mondo, fondata a New York nel 1853 da Heinrich Engelhard Steinweg, un artigiano tedesco emigrato negli Stati Uniti. L’azienda produce pianoforti di altissima qualità in due fabbriche ad Amburgo in Germania e a New York negli Stati Uniti.

Foto: John Paulson, fondatore e presidente della Paulson & Co. (AP Photo/Mark Lennihan)