• Italia
  • lunedì 29 Luglio 2013

Molti morti nell’incidente di un pullman in Campania

Probabilmente almeno trenta: è caduto da un viadotto dell'autostrada A16 tornando a Napoli da una gita

Un pullman è precipitato nella serata di domenica da un viadotto dell’autostrada A16 in Irpinia, sfondando la protezione per ragioni non ancora chiarite dopo aver travolto alcune automobili. Portava una quarantina di passeggeri, e il numero di morti secondo le testimonianze dei soccoritori di polizia e vigili del fuoco sembra essere di circa trenta. Si sta lavorando nella notte e le notizie sono molto confuse e contraddittorie tra loro anche sulla provenienza del pullman, che pare avesse portato i passeggeri in una gita domenicale e stesse tornando nella zona di Napoli.

00.43. L’agenzia AGI scrive che

La ricostruzione e’ ancora incerta, ma alcuni testimoni hanno riferito che il pullman e’ sbandato avvicinandosi alle auto ferme sul viadotto tra Monteforte Irpino e Baiano, lungo l’autostrada A16 Napoli – Canosa. E’ precipitato nel punto in cui il viadotto presenta un’ampia curva. Secondo le forze dell’ordine, a bordo c’erano 48 persone e solo 11 sarebbero i sopravvissuti.

00.40. Il Mattino ora scrive di quasi 30 morti, Irpinia News 34. Si era detto che i passeggeri sul pullman fossero 40, ma non ci sono conferme ufficiali su nessun numero. Anche sulla provenienza del viaggio ci sono per ora versioni le più diverse.

00.34. Una foto AFP/Getty mostra diversi corpi disposti lungo la strada e coperti da teli.

La segnalazione della Società Autostrade:

00:25 A16 Napoli-Canosa tratto chiuso in direzione Napoli. – Sulla A16 Napoli-Canosa tra Avellino ovest e Baiano in direzione di Napoli, si è resa necessaria la chiusura del tratto a seguito di un incidente avvenuto all’altezza del chilometro 32 nel quale è rimasto coinvolto un pullman e diverse autovetture. All’interno del tratto chiuso il traffico non è più bloccato e si stanno facendo defluire i 2 km di coda formatisi. Dall’uscita obbligatoria di Avellino ovest si può proseguire sulla Strada Statale 7 Nazionale delle Puglie per poi rientrare a Baiano, o, in alternativa, uscire ad Avellino est, percorrere il raccordo Salerno-Avellino verso Salerno e rientrare sull’ autostrada A30 Caserta-Salerno a Mercato San Severino. Chi proviene da Bari ed è diretto verso Roma o più a nord, può uscire a Benevento, percorrere la statale 372 Telesina, con rientro sull’ A1 a Caianello. Sul luogo dell’evento è presente il Personale di Autostrade per l’Italia, la Polizia Stradale e tutti i mezzi di soccorso.

Aggiornamento 00.01: alcuni siti di news parlano di almeno 25 morti.

Un pullman è precipitato da un viadotto in Irpinia. Ci sono alcune vittime nell’incidente, almeno venticinque persone. Lo si apprende dai vigili del fuoco di Avellino precisando però che al momento non è possibile un bilancio dell’incidente. Sul bus c’erano una quarantina di persone, tra cui alcuni bambini, che avevano partecipato a un pellegrinaggio. L’incidente ha coinvolto un pullmann di pellegrini, riferisce la polizia stradale, noleggiato da una ditta napoletana.

I pellegrini erano di ritorno da Pietrelcina ed era diretto a Giugliano in Campania. Il bus, che era partito da Napoli, è precipitato da un’altezza di circa 30 metri da un viadotto lungo l’autostrada A 16 per Bari, all’altezza della galleria di Monteforte in localitá Campi. Da una prima ricostruzione, l’autobus avrebbe tamponato 4-5 auto che erano incolonnate e dopo aver sbandato ha rotto il guardrail ed è uscito di strada in corrispondenza di un viadotto. Sul posto vigili del fuoco e polizia per i soccorsi. Chiusa l’autostrada A 16, oltre 4 chilometri di coda nella zona dell’incidente. La zona dove è avvenuto l’incidente è particolarmente impervia e questo rende particolarmente difficoltose le operazioni di soccorso.

(continua a leggere su IrpiniaNews)