• Mondo
  • venerdì 14 Giugno 2013

La cena in bianco a Parigi

Le foto di una specie di flashmob elegante, che si fa da 25 anni: hanno partecipato 11 mila persone davanti al Louvre e al Trocadéro

Giovedì 13 giugno a Parigi 11 mila persone vestite esclusivamente di bianco hanno partecipato alla 25esima edizione del Dîner en Blanc (cena in bianco): 5 mila hanno cenato davanti alla piramide del Louvre e 6 mila alle fontane del Trocadéro. Il Dîner en Blanc venne organizzato per la prima volta a Parigi nel 1988 dal francese François Pasquier ed è una sorta di flash mob: i partecipanti possono essere invitati soltanto da un membro dell’organizzazione e sono informati solo poche ore prima del luogo in cui si svolgerà la cena, solitamente uno degli spazi pubblici più belli della città.

È una specie di picnic elegante, dove i partecipanti – in coppia, per forza – devono portare sedie, tavolino e un paniere col cibo (le uniche bevande consentite sono l’acqua e il vino, in particolare lo champagne). L’evento non ha scopo di lucro, politico o di beneficenza, e i costi corrispondono a quelli sostenuti dall’organizzazione, che mette a disposizione anche un servizio di trasporti così da non interferire con il traffico. Negli ultimi anni l’idea si è diffusa in molte altre città al mondo: a New York, Barcellona, Singapore, Chicago, San Francisco, Sydney, Città del Messico. In Italia finora è stato organizzato un solo Dîner en Blanc, in Piazza Affari a Milano, nel 2012.