• Mondo
  • mercoledì 12 Giugno 2013

Le foto dei finti negozi in Irlanda del Nord

Piuttosto surreali: hanno chiuso per la crisi e in occasione del G8 sono stati addobbati con poster e adesivi

Quest’anno il vertice del G8 si svolgerà il 17 e 18 giugno a Enniskillen, una piccola città dell’Irlanda del Nord, colpita pesantemente dalla crisi economica. In occasione dell’arrivo dei leader dei paesi più industrializzati del mondo, a Ennisklillen e in altri paesi vicini sono stati aggiustati marciapiedi, riverniciate le facciate delle case e creati una serie di “finti negozi”: alcuni locali che erano falliti ed erano stati chiusi sono stati riaperti e addobbati con poster, adesivi di scaffali pieni di merce e, nel caso di una macelleria, anche con un bancone di carne finta.