Milano abbandonata

10 fotografie di Giovanni Hänninen di posti dimenticati della città, che una volta erano scuole, uffici, case

Il progetto “Cittàinattesa” di Giovanni Hänninen, fotografo e dottore di ricerca in ingegneria aerospaziale, ricostruisce Milano attraverso la documentazione per immagini dei luoghi dimenticati. Hänninen fotografa posti che un tempo erano case, scuole, uffici, e che ora sono abbandonati: raccontando brevemente la loro storia e in che condizioni sono adesso.

Secondo il curatore del progetto, Alberto Amoretti, nella Città inattesa

prende forma una realtà urbana assemblata con luoghi anacronistici, che sembravano aver esaurito la loro missione, ma anche con edifici che sarebbero ancora in grado di vivere e servire la cittadinanza. È una città dormiente, rannicchiata fra grattacieli e grandi opere di una metropoli affamata di suolo.

Il progetto è ancora in corso ed è formato per ora da 30 immagini 40×50: le immagini sono di Hänninen e i testi di Amoretti. È stato esposto alla mostra collettiva Giorni Felici, durante la quale 20 artisti affermati presentavano 20 artisti emergenti. Giovanni Hänninen è stato presentato da Gabriele Basilico. Le fotografie di Città inattesa si possono vedere in una bella galleria di Milano, Bel Vedere fotografia, nell’ambito della mostra Cesare Colombo e Giovanni Hänninen. Una città per due.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.