Un italiano nello Spazio

Chi è l'astronauta Luca Parmitano, che partirà domani su una Soyuz per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale (foto)

Martedì 28 maggio, dal Cosmodromo di Bajkonur in Kazakistan, partiranno gli ultimi tre membri della Expedition 36, la missione di lunga durata verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) iniziata a metà mese. Tra gli astronauti a bordo della capsula spaziale Soyuz ci sarà anche l’italiano Luca Parmitano, alla sua prima esperienza spaziale. La missione durerà fino al prossimo novembre e servirà per proseguire gli esperimenti già iniziati a bordo della ISS e per avviarne di nuovi, dedicati allo studio dello Spazio e alla reazione degli organismi viventi in assenza di gravità.

Parmitano è nato a Paternò, in provincia di Catania, il 27 settembre del 1976. Si è laureato in Scienze politiche a Napoli e nel 2000 ha conseguito il diploma presso l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli. Parte del suo addestramento di base da pilota si è svolto negli Stati Uniti. Tornato in Italia è stato assegnato al pilotaggio degli aerei da attacco al suolo AMX. Ha dimostrato in più occasioni le proprie capacità di pilota, soprattutto nel 2005 quando ha avuto la sfortuna di andare a sbattere con il suo AMX contro un grosso uccello mentre stava sorvolando il canale della Manica. Nonostante l’aereo fosse molto danneggiato, e con la radio fuori uso, riuscì a compiere un atterraggio di emergenza, senza eiettarsi facendo schiantare l’aereo al suolo come si fa di solito in casi simili.

A luglio del 2009 Parmitano ha conseguito un master in Ingegneria del volo sperimentale a Tolosa, in Francia. Nello stesso anno è stato selezionato per diventare astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), e da allora ha iniziato la formazione per la propria missione in orbita intorno alla Terra.

Negli ultimi mesi Parmitano è stato molto presente sui social network, soprattutto su Twitter, per raccontare e condividere le ultime fasi della sua preparazione prima del lancio. In collaborazione con diverse scuole italiane di diverso ordine e grado, ha incontrato centinaia di studenti per raccontare che cos’è la ISS, come funziona, come si diventa astronauta e quali compiti dovrà svolgere a bordo della Stazione spaziale.

Nella Expedition 36, Parmitano riveste il ruolo di ingegnere di volo. Partirà per la ISS insieme con Fyodor Yurchikhin, cosmonauta russo al suo quarto volo spaziale, e con Karen L. Nyberg, astronauta statunitense al suo secondo volo nello spazio. Lunedì mattina Luca Parmitano ha fatto la sua ultima corsa in presenza della forza di gravità sulla Terra prima della partenza, ringraziando tutte le persone che gli sono state fino a ora vicine.

 

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.