• Sport
  • mercoledì 15 Maggio 2013

L’Italia intorno al Giro d’Italia

Belle fotografie da una corsa in cui siamo parte del paesaggio

Anche se non si è appassionati di ciclismo, è difficile non essere mai rimasti davanti al televisore a seguire qualche minuto del Giro d’Italia, una delle corse ciclistiche più importanti al mondo: un’esperienza sportiva e televisiva molto particolare, in cui si osserva ammirati il paesaggio che sta attorno ai ciclisti e difficilmente si resiste alla banalità di pensare cose tipo «ah, che paese meraviglioso». Spesso il Giro è anzi un’occasione per rivedere i luoghi dove abitiamo o dove siamo stati o dove vorremmo andare o tornare: in un certo senso, siamo parte dello spettacolo che osserviamo.

Se poi si è appassionati, c’è molto più di questo: le tattiche delle squadre, i gregari, le personalità dei ciclisti e i loro sforzi, il che rende i paesaggi ancora più memorabili. Il Giro d’Italia 2013 è cominciato sabato 4 maggio e si concluderà il 25 maggio. Il percorso è lungo complessivamente 21 tappe e 3455 chilometri, con una media di 164 km per tappa. L’attuale maglia rosa è l’italiano Vincenzo Nibali, che corre con la squadra dell’Astana.