• Mondo
  • giovedì 10 gennaio 2013

Sopra Manhattan

Le gran foto panoramiche e navigabili della città, con i grattacieli, i ponti, le strade e tutto il resto

Ci sono poche altre grandi metropoli fotografate quanto lo è New York. Milioni di foto hanno reso conosciutissimo e riconoscibile il suo skyline in tutto il mondo, tanto che molti di noi saprebbero disegnare le forme dei suoi principali grattacieli, dei ponti e della Statua della Libertà là in fondo, sull’isola. Poche foto sono però incredibilmente dettagliate e colorate come quelle di AirPano.ru, che nel corso degli anni ha realizzato immagini di New York panoramiche utilizzando elicotteri, speciali tecniche fotografiche e particolari software per la resa finale.

AirPano è un progetto nato a Mosca, in Russia, che raccoglie otto appassionati di fotografia che si interessano di immagini aeree ad alta risoluzione e delle tecniche per migliorare la loro realizzazione. Le foto sono di solito scattate utilizzando elicotteri, ma alcuni componenti del gruppo hanno anche sperimentato sistemi alternativi usando aerei, palloni aerostatici e dirigibili. I loro lavori fotografici sono messi a disposizione di tutti sul sito AirPano.ru, che raccoglie soprattutto foto panoramiche provenienti da tutte le parti del mondo, in contesti urbani o totalmente naturali, come il recente caso del vulcano Plosky Tolbachik nella Kamčatka.

Abbiamo selezionato alcune immagini dalla serie di foto panoramiche di New York messe insieme in questi anni da AirPano.ru. Ci sono le vedute dei grattacieli più conosciuti – a partire dall’Empire State Building e dal grattacielo della Chrysler – di Central Park, del distretto finanziario e della baia di New York (Upper Bay). La collezione completa di immagini navigabili può essere vista qui.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di più, e migliori.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la newsletter, una quota minore di inserzioni pubblicitarie, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.