Come scaricare l’archivio dei tuoi tweet

Twitter sta sperimentando un sistema per salvare tutti i propri messaggi: per ora solo con pochi iscritti, presto anche con gli altri

Twitter ha iniziato a sperimentare un nuovo sistema per dare la possibilità agli iscritti del social network di scaricare tutti i loro tweet, dal primo all’ultimo, pubblicati con il loro account. Per ora questa opzione è in fase di test con un numero ristretto di persone, ma i responsabili della società hanno confermato che nelle prossime settimane sarà messo a disposizione di tutti gli iscritti. A inizio anno l’amministratore delegato di Twitter, Dick Costolo, aveva detto che un gruppo era al lavoro per rendere scaricabile il proprio archivio dei tweet, con un sistema simile a quelli già utilizzati da Facebook e Google per la gestione dei propri dati.

Come funziona
Per avviare il download del proprio archivio di tweet bisogna accedere alle impostazioni dell’account Twitter: dalla versione web del social network si clicca sull’ingranaggio in alto a destra nella barra scura (quella da cui si avviano le ricerche). Al fondo della scheda “Account” c’è poi una nuova opzione per ottenere il proprio archivio. Come dicevamo il sistema è ancora in fase di sperimentazione ed è disponibile per un numero limitato di iscritti, quindi è probabile che non troviate ancora il link per il download.

Il sistema, in realtà, non fa partire in automatico il download dei file, ma avvia la loro elaborazione da parte del social network. Quando l’archivio è pronto per essere scaricato, Twitter invia un’email con un link per scaricare i tweet archiviati. Il sistema fa scaricare un archivio “.zip” che contiene un file HTML (il codice con cui sono scritte le pagine web, come quella che state leggendo) con tutta la cronologia dei propri tweet. La pagina ha la stessa grafica del sito di Twitter e consente di leggere i messaggi mese per mese, o di effettuare ricerche. Nell’archivio “.zip” ci sono anche file di tipo CSV e JSON, con ulteriori informazioni e dettagli sui singoli tweet.

“Tutti” i tuoi tweet
Chi vuole avere un elenco di tutti i propri tweet, ma non ha ancora l’opzione per il download attiva, può usare il servizio All My Tweets. Mostra in un’unica pagina tutti i propri tweet inviati, ma solo fino al tetto massimo di 3.200 imposto da Twitter.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.