• Mondo
  • giovedì 13 Dicembre 2012

I preparativi per Sochi 2014

Le foto degli enormi cantieri per la costruzione dei siti olimpici in Russia che ospiteranno i prossimi giochi invernali

Dal 7 al 23 febbraio 2014 la città russa di Soči, sul Mar Nero, ospiterà le Olimpiadi invernali. I lavori di costruzione degli impianti sono iniziati fin da quando la città ha vinto il diritto ad ospitare la manifestazione, nel 2007: anche grazie alla crescita economica russa degli ultimi anni, sono stati avviati enormi cantieri per modernizzare le infrastrutture e costruirne di nuove. Le spese complessive sono state stimate in diversi miliardi di dollari – 3 solo per i lavori alle infrastrutture elettriche – e secondo alcuni si tratterà delle Olimpiadi invernali più costose di sempre. Soči, che ha oltre 300 mila abitanti e si estende per una zona molto ampia lungo la costa, è una delle località di villeggiatura più famose di tutta la Russia, grazie al suo clima particolarmente mite.

Gli stabilimenti e le strutture dei siti olimpici, di cui la città era completamente priva al momento di vincere i Giochi, saranno divisi in due località principali: la zona degli impianti sciistici a Krasnaja Poljana, sulle montagne del Caucaso alle spalle della città, e quella del palazzetto del ghiaccio e delle altre grandi strutture per le gare, lungo la costa del Mar Nero. Qui, il Parco Olimpico ospiterà fino a 75 mila persone e gli impianti coperti saranno tutti molto vicini, in modo da poter essere raggiunti a piedi. Oltre ai giochi olimpici (e paralimpici) invernali, Soči ospiterà anche il nuovo gran premio russo di Formula 1, che si terrà proprio a partire dal 2014. Sarà poi una delle città in cui si giocheranno i mondiali del 2018, assegnati alla Russia.