• Mondo
  • Giovedì 13 dicembre 2012

I preparativi per Sochi 2014

Le foto degli enormi cantieri per la costruzione dei siti olimpici in Russia che ospiteranno i prossimi giochi invernali

Workers take a break in front of the “Fisht” Olympic stadium under construction for the Sochi 2014 Winter Olympics in the Russian Black Sea resort of Sochi on August 6, 2012. Russia’s government said on August 6 it had been put on notice about bureaucratic wrangling delaying preparations for the opening ceremony of the 2014 Sochi Winter Olympic Games.The Sochi Games are scheduled to take place from February 7, 2014 to February 23, 2014. AFP PHOTO / MIKHAIL MORDASOV (Photo credit should read MIKHAIL MORDASOV/AFP/Getty Images)

Workers take a break in front of the “Fisht” Olympic stadium under construction for the Sochi 2014 Winter Olympics in the Russian Black Sea resort of Sochi on August 6, 2012. Russia’s government said on August 6 it had been put on notice about bureaucratic wrangling delaying preparations for the opening ceremony of the 2014 Sochi Winter Olympic Games.The Sochi Games are scheduled to take place from February 7, 2014 to February 23, 2014. AFP PHOTO / MIKHAIL MORDASOV (Photo credit should read MIKHAIL MORDASOV/AFP/Getty Images)

Dal 7 al 23 febbraio 2014 la città russa di Soči, sul Mar Nero, ospiterà le Olimpiadi invernali. I lavori di costruzione degli impianti sono iniziati fin da quando la città ha vinto il diritto ad ospitare la manifestazione, nel 2007: anche grazie alla crescita economica russa degli ultimi anni, sono stati avviati enormi cantieri per modernizzare le infrastrutture e costruirne di nuove. Le spese complessive sono state stimate in diversi miliardi di dollari – 3 solo per i lavori alle infrastrutture elettriche – e secondo alcuni si tratterà delle Olimpiadi invernali più costose di sempre. Soči, che ha oltre 300 mila abitanti e si estende per una zona molto ampia lungo la costa, è una delle località di villeggiatura più famose di tutta la Russia, grazie al suo clima particolarmente mite.

Gli stabilimenti e le strutture dei siti olimpici, di cui la città era completamente priva al momento di vincere i Giochi, saranno divisi in due località principali: la zona degli impianti sciistici a Krasnaja Poljana, sulle montagne del Caucaso alle spalle della città, e quella del palazzetto del ghiaccio e delle altre grandi strutture per le gare, lungo la costa del Mar Nero. Qui, il Parco Olimpico ospiterà fino a 75 mila persone e gli impianti coperti saranno tutti molto vicini, in modo da poter essere raggiunti a piedi. Oltre ai giochi olimpici (e paralimpici) invernali, Soči ospiterà anche il nuovo gran premio russo di Formula 1, che si terrà proprio a partire dal 2014. Sarà poi una delle città in cui si giocheranno i mondiali del 2018, assegnati alla Russia.

ALTRE STORIE