• Mondo
  • martedì 6 Novembre 2012

Le foto delle proteste a Kiev

Migliaia di persone hanno manifestato contro il partito del presidente Yanukovych, accusato di aver organizzato brogli alle ultime elezioni

Oggi in Ucraina alcune migliaia di persone si sono trovate nel centro di Kiev per protestare contro l’esito delle recenti elezioni di fine ottobre, che secondo diverse organizzazioni internazionali non si sarebbero svolte in forma democratica. Alla manifestazione hanno partecipato anche gli esponenti dell’opposizione, che hanno minacciato di non riconoscere l’avvio della nuova legislatura. Duemila manifestanti hanno protestato davanti alla sede della commissione elettorale, che non ha ancora comunicato i dati definitivi sulle elezioni che si sono tenute il 28 ottobre scorso.

Secondo gli analisti la vittoria elettorale sarebbe andata al Partito delle Regioni del presidente Viktor Yanukovych, seguito dall’alleanza di opposizione guidata da Yulia Timoshenko, attualmente detenuta. Il leader che guida temporaneamente l’opposizione ha spiegato che il Partito delle Regioni “sta rubando i voti degli ucraini e sta cambiando i risultati a favore dei suoi candidati”. Altri esponenti sempre dell’opposizione hanno accusato il partito del presidente di aver organizzato elezioni non democratiche, che non rispecchiano la volontà degli ucraini.

A fine ottobre l’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa aveva duramente criticato la gestione delle operazioni di voto, e degli scrutini, in Ucraina.