• Tecnologia
  • Questo articolo ha più di dieci anni

Apple e gli orologi svizzeri

Il nuovo orologio dell'iPad è molto simile a quello delle ferrovie svizzere, che ora sono in trattativa con Apple per cercare un accordo e non finire in tribunale

Il nuovo orologio dell’iPad, introdotto con il nuovo sistema operativo iOS 6, è molto simile all’orologio ufficiale della Schweizerische Bundesbahnen (SBB), le ferrovie federali svizzere, che hanno protestato per questa somiglianza, ritenendo che si tratti di un plagio. Il design dell’orologio è stato creato nel 1944 da Hans Hilfiker, un impiegato delle ferrovie. Orologi con questo design vengono prodotti sotto licenza dalla ditta Mondaine.


(l’immagine si ingrandisce con un click)

Il portavoce della SBB, Reto Kormann, ha dichiarato che la sua compagnia è molto felice e onorata che Apple abbia deciso di usare il design del loro orologio: l’unico problema è che Apple non ha chiesto il permesso. Kormann ha spiegato che al momento SBB è in trattativa con Apple per trovare un accordo che risolva la controversia e pensa che sarà risolto nei prossimi giorni.

I due orologi sono sostanzialmente identici, anche se ci sono alcune piccolissime differenze. Le lancette dell’orologio SBB si assottigliano leggermente verso la fine, mentre quelle dell’orologio Apple sono perfettamente dritte. L’altra differenza è nel funzionamento. Quando la lancetta dei secondi nell’orologio SBB arriva a 0:59, cioè a un secondo dallo scoccare del minuto, ha un breve sussulto prima arrivare in posizione verticale. Questo fermarsi una frazione di secondo è dovuto all’impulso radio che viene inviato a tutti gli orologi delle ferrovie svizzere per dire che “è arrivato un nuovo minuto” e mantenere così tutti gli orologi perfettamente sincronizzati. Il sussulto è ovviamente assente nell’orologio Apple.

Su internet si fa già molta ironia su questo caso. In molti paragonano la pacatezza degli svizzeri, il cui portavoce ha dichiarato: «Il denaro non è il nostro principale interesse in questo caso», con la leggendaria rabbia di Steve Jobs quando ad essere copiata fu Apple. Altri invece ricordano come Apple abbia costretto lo sviluppatore di app Tapbots a ritirare alcune sue applicazioni proprio perchè l’orologio che utilizzava era troppo simile all’orologio dell’applicazione ufficiale di Apple.

Ma le ironie principali su Apple arrivano soprattutto dal paragone con il caso Samsung: nel primo passo del percorso giudiziario, l’azienda concorrente è stata condannata a pagare un miliardo di dollari per aver copiato diversi elementi del design di Apple. Se Apple pensa, commenta ad esempio uno dei blogger della rivista Forbes, che creare uno smartphone con gli angoli arrotondanti sia una violazione dei suoi brevetti, come farà a difendersi dalle accuse di plagio degli svizzeri sostenendo che: «Le nostre lancette dei secondi sono dritte, non si assottigliano e non sussultano ogni 59 secondi»?

Foto: AP Photo/Keystone, Gaetan Bally