• Italia
  • giovedì 23 agosto 2012

Il governo corregge il Giornale sulle vacanze di Monti

Non erano 10.000 euro per una settimana di affitto ma 12.500 per quattro mesi

Il Giornale oggi sostiene che il presidente del Consiglio, Mario Monti, abbia speso 10.000 euro alla settimana per l’affitto di una casa di villeggiatura in Svizzera.

Il governo lo ha corretto oggi con questo comunicato.

Con riferimento ad articoli di stampa circa la settimana di vacanza trascorsa dal Presidente Mario Monti a Silvaplana in Svizzera, si precisa che l’affitto pagato per l’appartamento condominiale di quattro vani (non una “villa di due piani”) non è di 10.000 euro la settimana, ma di 15.000 franchi svizzeri (circa 12.500 euro) per i quattro mesi da giugno a settembre. Monti ha potuto trattenersi soltanto una settimana circa, ma i suoi familiari hanno utilizzato e utilizzeranno l’appartamento più volte in questo periodo. Come negli anni precedenti, sia il contratto sia il pagamento effettuato da Monti sono avvenuti nel rispetto delle norme italiane e svizzere.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.