• Mondo
  • domenica 1 Aprile 2012

Acceso/spento

Le foto dei monumenti spenti sabato in tutto il mondo per l'Ora della Terra, per ricordarsi ogni tanto di risparmiare energia

Ieri si è tenuta in tutto il mondo la sesta edizione dell’Ora della Terra, un’iniziativa promossa dal WWF per sensibilizzare la popolazione mondiale sui cambiamenti climatici e sulla necessità del risparmio energetico. La prima edizione dell’Ora della Terra era stata organizzata nel 2007 nella sola città di Sidney, in Australia, allargandosi negli anni successivi fino a coinvolgere molte città di tutto il mondo.

L’edizione dell’anno scorso aveva già raggiunto una diffusione massiccia, per numero di città e paesi coinvolti, soprattutto grazie a internet e ai social network che hanno pubblicizzato l’evento. Ma l’edizione di quest’anno, secondo il WWF, è stata ancora più partecipata, vedendo l’adesione di 147 paesi e di oltre 5000 città in tutto il mondo, che dalle 20.30 alle 21.30 hanno spento le luci sui propri luoghi simbolo e sui monumenti.

Il primo paese al mondo a spegnere le luci è stato Samoa, alle 8 e mezza ora italiana del mattino di ieri, mentre le ultime sono state le Isole Cook, la cui Ora della Terra si è svolta questa mattina, quando in Italia erano le 8 e mezza. Alcune delle immagini più belle dell’evento arrivano da New York, da Pechino, da Singapore e da Berlino.

foto: SAEED KHAN/AFP/Getty Images