• Italia
  • venerdì 9 Marzo 2012

Costa Concordia, le notizie di oggi

La Carnival dichiara perdite per 139 milioni di dollari, intanto Gabrielli torna sull'isola e i periti del gip e delle parti si incontrano a Grosseto

17.10 – Carnival, la società statunitense che possiede Costa Crociere, ha dichiarato che nel trimestre che si è concluso il 29 febbraio ha registrato perdite per 139 milioni di dollari (105 milioni di euro). La società ha detto che il pessimo risultato (nello stesso trimestre dello scorso anno aveva registrato profitti per 152 milioni di dollari) è dovuto al disastro della Costa Concordia e ai problemi che lo scorso mese ha avuto un’altra nave della stessa società, la Costa Allegra. Carnival ha aggiunto che il naufragio della Concordia potrebbe ridurre i suoi profitti di quest’anno anche dell’82 per cento.

— — —

Nel primo pomeriggio di oggi il capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli, tornerà al Giglio per incontrare gli abitanti dell’isola e fornire loro informazioni e aggiornamenti sulle attività in corso e su quelle programmate. Ieri le attività di aspirazione del carburante sono state sospese intorno alle 19 a causa delle onde e del forte vento, riprenderanno se possibile oggi: il prossimo stadio sarà operare la flangiatura – cioè il posizionamento delle valvole – sui contenitori delle acque reflue posizionati nella parte centrale della Concordia, per poi pompare le stesse acque dal relitto.

Intanto si sono concluse le autopsie su tutti i corpi recuperati dal naufragio della Costa Concordia e oggi i periti del gip e i consulenti delle parti si incontreranno a Grosseto per organizzare il lavoro dell’incidente probatorio. Ieri sono stati condotti diversi interrogatori, la procura ha sentito soprattutto ufficiali di bordo e personale Costa, testimoni di quanto accadde la sera del naufragio nella plancia di comando della nave.

foto: Laura Lezza/Getty Image