• Media
  • domenica 26 Febbraio 2012

Il nuovo Sun di Rupert Murdoch

È uscito oggi il primo numero dell'edizione domenicale del tabloid, con cui Murdoch prova a sostituire il News of the World

Oggi esce nelle edicole inglesi il primo numero della nuova edizione domenicale del Sun, testata giornalistica del magnate australiano Rupert Murdoch. Il nuovo Sun della domenica è un tabloid che prende il posto del News of the World, il settimanale generalista, sempre di proprietà di Murdoch, che aveva chiuso nel luglio del 2011 in seguito all’inchiesta sui pagamenti illeciti a funzionari della polizia.

L’editoriale del primo numero è intitolato “Oggi sorge un nuovo sole” e spiega ai lettori che la News International, la società editrice di Rupert Murdoch, sta attraversando un periodo molto delicato. Per questo si augura di riuscire a rafforzare il rapporto con il proprio pubblico, per avere opinioni e per correggere eventuali imprecisioni. L’editoriale rassicura anche i lettori sul fatto che la redazione si atterrà scrupolosamente al codice etico formulato dalla Press Complaints Commission, l’organismo di autoregolamentazione della stampa britannica, una precisazione necessaria dopo lo scandalo dell’estate scorsa.

La linea editoriale rimarrà probabilmente simile a quella del News of the World. Il nuovo Sun sarà venduto, almeno fino alla fine dell’anno, a 50 pence – poco più di 50 centesimi di euro. Si tratta della metà del prezzo del Sunday Mirror e del Daily Star Sunday, le edizioni domenicali con cui il nuovo Sun compete. Questa strategia aggressiva di Murdoch ha già convinto il Daily Star Sunday a seguire il rivale abbassando anche il proprio prezzo a 50 pence, mentre il Sunday Mirror non è intervenuto sul proprio prezzo di copertina.

Il direttore Dominic Mohan, 42 anni e una lunga carriera nel Sun, cercherà probabilmente di creare con l’edizione domenicale un prodotto più adatto al pubblico femminile, con toni più amichevoli e meno urlati rispetto al News of the World. La prima copertina è dedicata all’attrice Amanda Holden, giudice del programma televisivo inglese Britain’s got Talents, e alla sua gravidanza difficile che si è conclusa lo scorso gennaio. L’obiettivo di Murdoch è riconquistare la posizione dominante che aveva con il News of the World, che vendeva tra i due milioni e mezzo e i tre milioni di copie ogni settimana.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali

Tutti gli articoli del Post sullo scandalo del News of the World

foto: AP Photo/Arthur Edwards