• Italia
  • venerdì 20 Gennaio 2012

Costa Concordia, le foto di venerdì

Le immagini della parte sommersa vista da sommozzatori e speleologi

A quasi una settimana dal naufragio della Concordia, avvenuto la sera di venerdì 13 gennaio, le ricerche delle 21 persone che tuttora risultano disperse sono state sospese dopo che si sono registrati nuovi movimenti dello scafo, e il mare è mosso da ieri pomeriggio. Sul fronte delle indagini, da ieri sera ha molto risalto sui media il video diffuso da Rai News 24 in cui si vedono alcuni responsabili dell’equipaggio chiedere ai passeggeri riuniti e con i giubbotti di salvataggio di tornare alle proprie cabine perché tutto si sta risolvendo: l’ordine di evacuazione sarebbe stato dato mezz’ora dopo. Un ROV (remotely operated vehicle), un sottomarino teleguidato, è stato immerso vicino al relitto per analizzare il fondale e provare a capire se è possibile ancorare la nave per evitare l’inabissamento. Tra le foto diffuse oggi dalle agenzie fotografiche ce ne sono alcune che mostrano la parte della Concordia che finora abbiamo visto poco, in confronto all’altra: quella sott’acqua.