Il Presidente del Consiglio Mario Monti, il ministro del Lavoro, Politiche sociali e Pari opportunità Elsa Fornero, e il ministro della Cooperazione internazionale e integrazione Andrea Riccardi.
(Mauro Scrobogna/LaPresse)

Le foto di giovedì al Senato

Monti con questo, Monti con quello, e molta Elsa Fornero

Il Presidente del Consiglio Mario Monti, il ministro del Lavoro, Politiche sociali e Pari opportunità Elsa Fornero, e il ministro della Cooperazione internazionale e integrazione Andrea Riccardi.
(Mauro Scrobogna/LaPresse)

Il ministro Elsa Fornero aveva già fatto molto parlare della sua espressività dai giorni delle pubbliche lacrime sugli interventi economici del governo: qualcuno ne è stato emozionato, qualcuno ha sospettato finzioni. Ma ora che ci abituiamo a vederla, non possiamo negare la sua notevole carica espressiva e fotogenia, rispetto ad alcuni suoi rigidi colleghi (lo stesso Mario Monti, circondato da interlocutori i più vari, senbra spesso il cartonato di Mario Monti, con rispetto parlando). Oggi il Senato ha approvato la manovra, in un clima più tranquillo delle ultime sedute parlamentari, malgrado alcuni capricci sempre della Lega.