• Italia
  • lunedì 19 dicembre 2011

Di chi è la colpa per il debito pubblico?

Il video, molto discusso, in cui Oscar Giannino spiega che i responsabili sono stati i governi della seconda Repubblica, non quelli della prima

Quello del “grande debito pubblico ereditato dai governi del passato” è stato dall’inizio della cosiddetta seconda Repubblica una delle scuse più usate da chi si è occupato di politica negli ultimi due decenni per giustificare l’andamento dei conti pubblici, e il conseguente indebitamento dell’intera nazione. A fine estate, il giornalista Oscar Giannino aveva presentato un’interessante analisi sull’andamento del debito pubblico in Italia tra prima e seconda Repubblica, dimostrando come l’indebitamento sia aumentato in buona parte dopo il 1992. Il video di quell’intervento è stato da poco pubblicato online e sta circolando molto su blog e social network.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.