• Mondo
  • martedì 16 Agosto 2011

Le foto della neve in Nuova Zelanda

Chiudono strade, scuole e aeroporti a causa di quello che i meteorologi hanno definito un evento eccezionale

Negli ultimi giorni la Nuova Zelanda è stata colpita da numerose bufere di neve in tutto il paese che hanno causato la sospensione di alcuni voli, la chiusura di molte strade e lasciato quartieri e città senza corrente elettrica. Nel weekend è nevicato a Wellington e Auckland, un fenomeno che non accadeva da decenni. Nell’Isola del Sud gran parte delle università, delle scuole e dei tribunali sono rimasti chiusi.

Peter Kreft, direttore del servizio meteorologico del paese, ha detto che «si tratta di un evento che accade una volta in molti decenni. Abbiamo a che fare con qualcosa che per estensione e intensità accade forse ogni 50 anni». Secondo il meteorologo Erick Brenstrom nevicate simili a quelle degli ultimi giorni non si verificavano dal 1939, anche se questa volta le temperature sono più fredde ed è caduta molta più neve.

L’atmosfera, nonostante i disagi, è molto divertita e molte persone affollano le strade delle città innevate giocando con la neve e scattando fotografie. L’evento è particolarmente gradito anche da Happy Feet, il pinguino che qualche mese si era perso ed era arrivato a Peka Peka Beach, in Nuova Zelanda, e che al momento si trova nello zoo di Wellington.

Il video della neve d’agosto in nuova Zelanda