Ora l’Italia rischia più della Spagna?

Per la prima volta dall'inizio della crisi in Spagna, i suoi titoli di stato sono ritenuti dai mercati meno rischiosi di quelli italiani

Questa mattina il rendimento dei titoli di stato italiani ha superato quello dei titoli spagnoli per la prima volta dall’inizio della crisi economica in Spagna, iniziata intorno al 2007 e divenuta evidente nel 2008. Per l’Italia non è una buona notizia, mentre il quotidiano spagnolo El Pais ha dato grande risalto alla notizia sottolineando come questo indicherebbe che “gli investitori percepiscono il futuro prossimo delle finanze del paese transalpino con più dubbi rispetto a quello spagnolo”.

Gli stati mettono sul mercato, con aste periodiche, un certo numero di titoli obbligazionari per avere liquidità dai mercati finanziari e potere così finanziare il debito pubblico. Una volta emessi, i titoli di stato continuano a essere comprati e venduti sui mercati, e precisamente sul cosiddetto “mercato secondario”, dove vengono trattati tutti i titoli finanziari dopo la prima emissione. Questa mattina, sul mercato secondario, il rendimento delle obbligazioni a dieci anni spagnole si è abbassato dal 6,41% al 6,198%, mentre i BOT italiani hanno superato nello stesso periodo il 6,2%. Per la prima volta, quindi, i compratori hanno ritenuto più rischioso acquistare “pezzi” del debito pubblico italiano rispetto a quello spagnolo. L’andamento futuro dei mercati finanziari stabilirà la durata di questa situazione, che potrebbe modificarsi già nelle prossime ore.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.