• Sport
  • lunedì 23 Maggio 2011

Le partite di ieri in Europa

Campionati finiti praticamente ovunque: chi va in Champions League, chi va in Europa League, chi retrocede

Finiscono i campionati in Italia, Inghilterra e Spagna, dove comunque i verdetti più importanti erano già arrivati. In Germania è finito la settimana scorsa. In Francia si giocherà ancora per un’altra giornata ma il Lille ha la matematica certezza di vincere il titolo. Resta la finale di Champions League, in Italia quella della Coppa nazionale. Poi quest’estate ci sarà la Coppa America, ma prima di allora ci sarà tempo per qualche consuntivo. Può essere utile anche il vostro contributo, quindi prima di passare al resto vi chiediamo: quali sono i gol più belli che avete visto durante questa stagione in Europa, tra campionati e coppe?

Inghilterra
La Premier League finisce col Manchester United campione e il Chelsea sconfitto dall’Everton e raggiunto al secondo posto dal Manchester City. Carlo Ancelotti è stato esonerato, Roberto Mancini con ogni probabilità resterà dov’è: allenava una squadra fatta quasi esclusivamente da calciatori che non avevano mai giocato insieme e l’ha portata alla vittoria in FA Cup e al secondo posto in Premier (in realtà sarebbe terzo, per via della differenza reti). I verdetti finali:

– vincitore: Manchester United
– Champions League: Manchester United, Chelsea, Manchester City
– preliminari di Champions League: Arsenal
– Europa League: Tottenham, Birmingham (vincitore della Carling Cup), Stoke City (finalista di FA Cup)
– retrocedono: West Ham, Birmingham e Blackpool

Spagna
Il Barcellona è campione e lo sapete, il Real Madrid si ferma a quattro punti e sabato ha segnato addirittura otto gol al povero Almeria, abbondantemente retrocesso. Cristiano Ronaldo ne ha messi a segno due, confermandosi il miglior marcatore in una sola stagione della storia della Liga. I verdetti finali:

– campione: Barcellona
– Champions League: Barcellona, Real Madrid
– preliminari di Champions League: Valencia, Villarreal
– Europa League: Siviglia, Atletico Bilbao
– retrocedono: Deportivo, Hercules, Almeria

Francia
Pareggiano sia il Lille che il Marsiglia: il distacco tra la prima e la seconda rimane quindi di sei punti a una giornata dalla fine, permettendo al Lille di festeggiare in anticipo la vittoria del titolo nazionale. Qui non abbiamo ancora i verdetti finali, ma sappiamo già che Lille e Marsiglia andranno direttamente in Champions League e che Lione e PSG si giocheranno la qualificazione ai preliminari. In fondo alla classifica, Lens e Arles sono già retrocessi, Monaco, Nancy, Caen, Valenciennes, Nizza, Stade Brest, e Auxerre sono compresse in due punti.

1 2 Pagina successiva »