• Mondo
  • giovedì 14 Aprile 2011

I cani abbandonati di Minamisoma

Le immagini dell'area evacuata intorno alla centrale di Fukushima, desolata e fantasma

Odaka è un quartiere della città di Minamisoma, che si trova nella zona di evacuazione circostante la centrale nucleare di Fukushima, imposta dalle autorità per il pericolo delle radiazioni. La città è stata abbandonata dai suoi abitanti e ora ci sono solo cani randagi che si aggirano tra le strade piene di rovine, gatti accucciati dietro le vetrine rotte dei negozi e qualche squadra di polizia in cerca dei corpi delle persone scomparse.