Come è fatto il nuovo Firefox 4

Il nuovo browser è più veloce, si sincronizza tra diversi computer e ricorda Chrome, un poco

Da ieri è disponibile per il download Firefox 4, la nuova versione del browser open source sviluppata dalla comunità di Mozilla. Il nuovo programma è molto più veloce del suo predecessore, consente di sincronizzare le informazioni tra diversi computer e offre numerose funzionalità per semplificare la navigazione online. Anche esteticamente il nuovo Firefox è diverso dai suoi predecessori e sotto certi aspetti ricorda Chrome, il browser sviluppato da Google.

Interfaccia
A differenza del vecchio Firefox, in quello nuovo le schede sono state spostate nella parte superiore, al di sopra della barra degli indirizzi, proprio come in Chrome. Questo consente di gestire meglio lo spazio e risparmiare qualche pixel da dedicare alla visualizzazione delle pagine. Per ottimizzare lo spazio è stata eliminata anche la barra dei menu, raggruppata in un unico pulsante sulla falsa riga di quanto fatto da Opera, un altro browser. I tasti sono stati in parte rivisti e, oltre a essere meno invadenti, consentono di accedere più facilmente alle pagine già visitate, chiudere le schede aperte o spostarle per ordinarle in modo diverso.

Schede
Come già avviene in Chrome, anche su Firefox 4 è possibile bloccare alcune schede. Queste vengono automaticamente collocate a sinistra, mantengono la sola icona del sito sul quale sono state impostate ed evitano chiusure accidentali delle pagine. È una soluzione pratica, specie se usi la posta da browser e la vuoi sempre aperta e disponibile. Firefox 4 lavora anche per evitarti di aprire doppioni di schede. Quando inizi a scrivere una URL nella barra degli indirizzi, il programma controlla che non ci sia già una scheda aperta su quel sito e ti dà l’opzione di saltare a quella scheda senza aprirne una nuova. Non è un vantaggio da poco: ottimizzando l’apertura delle schede puoi risparmiare memoria e il browser resta più veloce.

Panorama
Se vuoi puoi anche organizzare le schede in gruppi, attraverso la funzione Panorama che ti aiuta a tenere le pagine che stai visitando in ordine.

Barra degli indirizzi
Oltre a capire se hai già delle schede aperte sul sito che vuoi nuovamente visitare, la nuova barra è in grado di cercare nella cronologia molto rapidamente e di rendere più semplice il ritrovamento delle pagine che hai già visitato. Più usi la barra degli indirizzi più Firefox 4 impara a conoscere i siti che visiti di più e a proporteli con maggiore frequenza.

Sincronizza
Firefox 4 ti consente di sincronizzare le attività sul browser tra computer diversi e anche sugli smartphone su cui è installata la versione mobile del programma. Trovi un buon ristorante su un sito, lo prenoti, chiudi il computer ed esci di casa. Sei sul tram e ti ricordi di non aver segnato la via in cui si trova il locale. Avvii l’applicazione di Firefox sul tuo smartphone (per ora solo Android) e grazie alla sincronizzazione recuperi le informazioni che avevi visto prima a casa sul tuo computer. Il sistema di sincronizzazione funziona anche per le password dei siti cui accedi. Mozilla tiene queste informazioni sui suoi server in forma criptata, quindi nessuno può rubarti le informazioni. Una opzione simile è da poco disponibile anche per Chrome.

Velocità
Quelli di Mozilla hanno realizzato diversi test per verificare la velocità della nuova edizione del browser. A seconda dei test, Firefox 4 è risultato tra le 3,5 e le 6 volte più veloce del suo predecessore.

Sicurezza
Particolare attenzione è stata dedicata alla sicurezza per ridurre le fregature online. Tra le funzioni migliorate:  il sistema di identificazione dei siti web affidabili, la possibilità di attivare la navigazione anonima, l’integrazione con il proprio antivirus in Windows e il rilevatore di virus e programmi fraudolenti.

HTML5
La comunità di sviluppo di Mozilla ha dedicato particolare attenzione al futuro del Web che iniziamo a vedere già su qualche sito in giro per la Rete: HTML5. Il codice HTML è l’impalcatura con la quale sono costruite le pagine online, come quella che state leggendo ora, e la versione 5 consente di integrare più facilmente i contenuti multimediali come video e file audio senza dover ricorrere a programmi aggiuntivi come Flash di Adobe.

La nuova versione di Firefox 4 è una importante evoluzione per Mozilla, determinata a conquistare nuovi utenti e a contrastare la concorrenza di Google con Chrome, che continua a ritagliarsi nuovi spazi. Firefox è il secondo browser più utilizzato al mondo dopo Internet Explorer di Microsoft e con questa nuova versione molto promettente potrebbe anche convincere qualche utente passato a Chrome a tornare indietro. Il modo migliore per capirlo è provarlo. Si parte da qui, con il download.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.