• Media
  • lunedì 21 Marzo 2011

L’ultima foto dei giornalisti del New York Times dispersi in Libia

Erano stati catturati sei giorni fa dalle truppe di Gheddafi, ora sono stati liberati

Aggiornamento
13:30 Il New York Times scrive che i quattro giornalisti sono stati liberati.

***

Non sono ancora stati liberati i quattro giornalisti americani di cui si sono perse le notizie in Libia da martedì scorso. Giovedì Saif al-Islam Gheddafi aveva detto in un’intervista con una tv americana che i quattro sarebbero stati liberati entro l’indomani – ammettendo che si trovavano sotto la custodia dei militari fedeli al regime – ma non ci sono stati successivi sviluppi. Il sito americano MSNBC ha ricevuto la conferma dal New York Times che questa è l’ultima fotografia conosciuta di due di loro. La foto è statata scattata venerdì scorso durante un bombardamento delle forze governative vicino alla città di Ras Lanuf. Mostra i due fotografi Tyler Hicks e Lynsey Addario, dispersi con i corrispondenti Stephen Farrell e Anthony Shadid (premio Pulitzer, responsabile della sede del New York Times a Beirut),  mentre cercano riparo dai bombardamenti assieme a tre loro colleghi.
Martedì i giornalisti avevano avuto l’ultimo contatto con il giornale da Ajdabiya. Intanto ieri si sono perse le tracce in Libia di altri due giornalisti dell’agenzia AFP e di un fotografo di Getty.

(foto Paul Conroy / Reuters)