• Mondo
  • giovedì 24 Febbraio 2011

Assange perde in tribunale: sarà estradato

Ha una settimana per fare appello, e se perde tra dieci giorni sarà consegnato alla Svezia

Howard Riddle, il giudice del tribunale londinese che giudicava sulla richiesta di estradizione per Julian Assange da parte della Svezia, ha accolto la richiesta.  Il capo di Wikileaks sarà consegnato tra dieci giorni alle autorità svedesi che vogliono processarlo per le accuse di violenza sessuale, a meno che un nuovo giudizio d’appello sovverta la decissione: Assange ha una settimana di tempo per presentare il suo ricorso. Ma ci potrebbero essere ulteriori appelli e gradi di giudizio.

Secondo Riddle le accuse di molestie sessuali e stupro formulate da due donne in Svezia sono reati che ricadono nelle norme di estradizione e il mandato di arresto svedese è stato propriamente formulato.