• Sport
  • lunedì 21 Febbraio 2011

Le partite di ieri in Europa

Il campionato europeo più divertente, quest'anno, è quello francese

Ve l’avevamo detto, no?, che bisognava aspettare temperature un po’ più tiepide per ammirare il Foggia di Zeman. Infatti sabato in trasferta a Viareggio il Foggia ha segnato altri quattro gol, dopo i quattro della settimana scorsa, e chi è stato allo stadio si è divertito molto. Mancano 10 partite alla fine della stagione e il Foggia è settimo, a quattro punti dal quarto posto. In Inghilterra il campionato è fermo, si sono giocate le partite di FA Cup.

Spagna
Giornata interlocutoria. La partita più complicata la gioca il Barcellona, in casa contro l’Atletico di Bilbao. I campioni di Spagna vanno in vantaggio con Villa, subiscono il pari su rigore e poi faticano molto per tornare in vantaggio: ci riescono con Messi, nell’ultimo quarto d’ora. Il Real Madrid sabato aveva passeggiato sul Levante, due a zero senza stancarsi: guardate cosa combina Di Maria prima di servire a Benzema l’assist per il primo gol del Real. Pareggiano sia il Villarreal che il Valencia, in corsa per la terza piazza.

https://www.youtube.com/watch?v=LINSemWffhI
Francia
Il Lille, da due mesi in testa al campionato, perde in trasferta contro il Montpellier. Le inseguitrici, a cominciare dallo stesso Montpellier, vincono tutte: vince il PSG, vince il Lione, vince il Rennes ma soprattutto vince il Marsiglia, autore di una grande partita contro il Saint Etienne. Ora il Lille ha solo due punti di vantaggio sulla seconda in classifica e domenica prossima dovrà sfidare il Lione. Tutto torna in discussione, insomma, e la classifica si accorcia ancora: la Ligue 1 di quest’anno si conferma bellissima. Peccato per il Monaco, nobile decaduta: nel 2004 era in finale di Champions League, in questo momento sarebbe retrocessa.

1 2 Pagina successiva »