Sony mette la PlayStation nel telefonino

Sony Ericsson ha presentato Xperia Play, un incrocio tra una Play Station e uno telefonino

È il primo smartphone dotato di sistema operativo Android a essere classificato come Playstation Certified

Questa mattina a Barcellona si è aperta la sesta edizione del World Mobile Congress, la più grande fiera mondiale della telefonia mobile. Tra le novità più attese presentate ieri in anteprima c’è il nuovo Xperia Play di Sony Ericsson, uno smartphone che è anche PSP, la consolle portatile di PlayStation.

Nel 2003 la Nokia aveva provato a fare qualcosa di simile con N-Gage, ma il prodotto non piacque e fu presto abbandonato. «Xperia sarà molto meglio di N-Gage», assicura l’amministratore delegato di Sony, Bert Nordberg. «Da allora la tecnologia è molto avanzata e ha permesso di rendere l’esperienza del gioco molto più divertente».

Xperia Play è il primo smartphone dotato di sistema operativo Android a essere classificato come Playstation Certified. Sarà in commercio a partire dal mese di marzo e si potrà usare sia come smartphone che come consolle per giocare con i videogame della PSP, quelli della prima PlayStation e ovviamente quelli dell’Android Market, il negozio virtuale per applicazioni scritte appositamente per il sistema operativo di Google.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.