• Mondo
  • martedì 8 Febbraio 2011

Piazza Tahrir è diventata un campeggio

Il luogo delle proteste del Cairo per centinaia di persone ormai è casa: le foto

Le proteste in Egitto vanno avanti ormai da quindici giorni: la loro intensità aumenta e diminuisce secondo gli avvenimenti della giornata ma non si interrompe. Il centro di queste proteste è il Cairo, e il centro delle proteste al Cairo e a piazza Tahrir, dove diverse centinaia di manifestanti continuano a stazionare e dicono che non andranno via finché Mubarak non si sarà dimesso. E quindi è diventata una specie di campeggio.