• Mondo
  • giovedì 9 dicembre 2010

Che pace

Liu Xiaobo è a Oslo solo in fotografia, nel resto del mondo tutto è tranquillo, o quasi

Liu Xiaobo è a Oslo, ma solo in fotografia, e a ritirare il Nobel per la Pace domani ci sarà qualcun altro per lui. Due soldati a Kandahar si godono in pace qualche momento di riposo, mentre in India un ragazzo offre i suoi fiori durante la marcia pacifica dei monaci buddisti. Il maltempo ha ancora portato scompiglio in Europa, ma in Francia e Germania qualche angolo di pace innevato si trova ancora, il rischio è solo quello di perdersi. Due signore fanno visita agli studenti delle scuole elementari: una è la sovrana del Regno Unito, l’altra è il cancelliere tedesco. E senza le violenze di Londra e la distruzione di un albero sacro non ci ricorderemmo di cercare un po’ di pace, ogni tanto. Intanto, a Milano, il duomo è tinto di rosso.

– Le immagini dal mondo, i giorni scorsi