• Italia
  • mercoledì 3 Novembre 2010

La nuova escort di cui si parla

Nadia Macrì dice ai pm di Palermo altre cose scabrose su Berlusconi, e pure Brunetta

Da ieri sera si parla di una nuova ragazza che davanti ai pm di Palermo sta accusando il PresdelCons di cose disdicevoli o soltanto pruriginose (“marijuana!”) e tutte da verificare. Così la racconta la Stampa:

La terza volta che si videro, il premier decise di soddisfare una curiosità: «Ma lei che fa nella vita?», avrebbe chiesto Silvio Berlusconi a Nadia Macrì. E lei, la ragazza di 27 anni, mora, capelli lunghi, avrebbe risposto un po’ stupita, un po’ imbarazzata: «Ma come, presidente… Io sono una escort». «E no, questo lei non lo deve dire, eh?». Un incontro per conoscersi, altri due a sfondo prevalentemente sessuale, a pagamento: per le sue prestazioni con il capo del governo la giovane originaria di Reggio Emilia racconta ai pm di essere stata ricompensata con cinquemila euro alla volta. «E poi gioiellini, piccoli Swarovski… La seconda volta i soldi me li ha dati personalmente il presidente, dentro una busta. Quella festa fu in Sardegna e noi ospiti avevamo fumato marijuana…».

(continua a leggere sul sito della Stampa)