• Italia
  • martedì 2 Novembre 2010

Tombola, Berlusconi sfotte anche gli omosessuali

"Meglio essere appassionati di belle ragazze che gay", ha meschinamente detto il PresdelCons

Ne vuole uscire all’attacco, Berlusconi, da questa storia di Ruby e dall’ennesimo tornare a galla dello squallore di sue determinate abitudini. E quindi, piuttosto che chiedere scusa (giammai), dimettersi (giammai) o semplicemente minimizzare e aspettare che passi la bufera, il presidente del consiglio tenta di uscire dall’angolo a forza di battutine e cannonate. Oggi una gli è riuscita particolarmente male, mentre parlava alla nuova Fiera di Milano-Rho.

“Io conduco un’attività ininterrotta di lavoro e se qualche volta mi succede di guardare in faccia una bella ragazza, meglio essere appassionati di belle ragazze che gay”