I dieci documentari più attesi

Paste Magazine li ha selezionati tra quelli che usciranno nei prossimi mesi

Gli argomenti vanno dalla più grande migrazione umana a J.D. Salinger, dal rapporto virtuale con una donna misteriosa alla follia di Joaquin Phoenix

Nell’ultimo decennio i documentari hanno acquisito una popolarità sempre maggiore. Anche grazie alla spinta iniziale del successo di Michael Moore — con Bowling a Columbine prima e Farenheit 9/11 poi —, se fino agli anni Novanta era rarissimo che i documentari riuscissero a guadagnarsi un’uscita al cinema ora sono diventati un genere in grado di portarsi a casa anche grandi incassi, oltre che premi. Paste Magazine ha fatto una lista dei dieci documentari più attesi che usciranno negli Stati Uniti il prossimo autunno, al cinema o in DVD. Non sappiamo ancora quanti di questi riusciranno a raggiungere il mercato italiano ma, va da sé, in un modo o nell’altro internet darà comunque a tutti la possibilità di guardarseli.

Last train home
Regista: Lixin Fan
Di cosa parla: Della più grande migrazione umana del mondo, il viaggio che ogni anno 130 milioni di lavoratori cinesi fanno per festeggiare il Capodanno, partendo dalle città in cui lavorano e viaggiando centinaia di chilometri per raggiungere i propri paesi natii nelle campagne.

I’m still here
Regista: Casey Affleck
Di cosa parla: Ricordate Joaquin Phoenix, l’attore che, tra gli altri personaggi, è stato Commodo ne Il gladiatore e Johnny Cash in Walk the line? Dopo la quantomeno bizzarra apparizione a una puntata del David Letterman show dell’anno scorso, Phoenix ha annunciato il suo ritiro dalle scene come attore e l’inizio della sua carriera da cantante rap. E, per finire, insieme al suo amico Casey Affleck (fratello di Ben) ha messo in piedi un documentario su stesso.
https://www.youtube.com/watch?v=Y2spHiYOORc
Catfish
Registi: Henry Joost, Ariel Schulman
Di cosa parla: È stato uno dei film più apprezzati dell’ultimo Sundance Festival. La storia racconta il rapporto virtuale tra il fratello del regista, Nev, e una donna misteriosa conosciuta via Facebook e poi incontrata di persona.
https://www.youtube.com/watch?v=uJfaz_w7-f8

1 2 3 Pagina successiva »

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.