• Mondo
  • Questo articolo ha più di dodici anni

San Diego vieta i party galleggianti

L'amministrazione di San Diego vieta i floating party, niente più feste alcoliche in acqua

L’amministrazione di San Diego, California, ha vietato i floating party, le feste in cui centinaia di ragazzi bevono mentre galleggiano nella baia a bordo di materassini. I floating party erano diventati un metodo molto diffuso tra gli studenti universitari per aggirare il divieto di bere alcolici sulla spiaggia.

L’amministrazione ha deciso di intervenire per motivi di sicurezza, «Stiamo cercando di proteggere le vite delle persone sulla spiaggia» ha spiegato uno dei membri del consiglio d’amministrazione «queste feste sono una minaccia perché può capitare che qualcuno affoghi senza rendersene conto dopo avere bevuto troppo».

Pubblicità

La prima decisione di vietare i party sulla spiaggia era arrivata nel 2008, quando ci furono degli scontri tra alcuni gruppi di ragazzi ubriachi durante i festeggiamenti per il Labor Day. Il divieto, inizialmente di un anno, divenne permanente un mese dopo. Ma si limitava alle spiagge, senza prevedere sanzioni per chi bevesse in acqua. Il nuovo divieto non si applica a chi beve in barca.